Gli amici dell’Archivio dei diari hanno la carta.

La carta degli amici dell’Archivio è il modo più facile e veloce per sostenere l’Archivio.
L’abbiamo pensata come un viaggio nella memoria, nelle storie raccontate all’Archivio.
Sottoscrivendo una delle cinque carte degli amici dell’Archivio ci aiuterai a prenderci cura dei diari conservati in Archivio.

Sostieni anche tu l’Archivio sottoscrivendo una carta degli Amici dell’Archivio: ci aiuterai a rendere questo patrimonio di storie un luogo di memoria per il futuro!

Cinque tipologie di donazioni per le carte degli amici dell’Archivio, cinque gradini alla scoperta di un luogo unico.

 

01_Emilia
IL LENZUOLO DI CLELIA

Il 19 marzo 1986 Clelia Marchi consegna a Saverio Tutino un lenzuolo matrimoniale sul quale ha scritto la storia della sua vita contadina – contributo annuo € 20,00
Tra le altre cose, sottoscrivendo la carta avrai lo sconto 10% su tutti gli acquisti del bookshop e nel negozio online

 AltreModalità_01


01_Emilia
LE LETTERE DI EMILIA

Una scrittura incrociata, in orizzontale e verticale, ambientata alla fine dell’Ottocento alla quale Emilia affida le sue parole d’amore – contributo annuo € 30,00
Sottoscrivendo la carta potrai usufruire di un’entrata gratuita al Piccolo museo del diario di Pieve Santo Stefano.

 AltreModalità_01


01_Ida
I CALENDARI DI IDA

Il “diario nero” di Ida Nencioni è scritto su fogli di calendario con il numero rosso dei giorni al centro, e racconta il suo disagio esistenziale – contributo annuo € 50,00
I possessori di questa carta possono usufruire di due entrate gratuite al Piccolo museo del diario di Pieve Santo Stefano e riceveranno un gadget @archiviodiari.

 AltreModalità_01


01_Rabito
LE “PACENE” DI RABITO

1027 pacene nelle quali il cantoniere ragusano Vincenzo Rabito ha dattiloscritto il suo capolavoro letterario, dividendo ogni parola da punti e punti e virgola – contributo annuo € 100,00
Sottoscrivendo la carta, oltre a quanto già previsto dai gradini inferiori, riceverai un esclusivo gadget a sorpresa

 AltreModalità_01


01_Orlando
I FOGLIETTI DI ORLANDO

Orlando Orlandi Posti ha 18 anni quando viene portato a morire alle Fosse Ardeatine il 24 marzo del 1944. I suoi foglietti a testimonianza della Storia – contributo annuo € 200,00
Sottoscrivendo la carta, tra le altre cose, potrai usufruire di quattro entrate gratuite al Piccolo museo del diario di Pieve Santo Stefano per te e per gli amici che ti accompagneranno.

 AltreModalità_01