Ci sono dei luoghi comuni: a noi non piacciono.

il tesoro dell'Archivio [foto di Luigi Burroni]

Sentiamo dire, a volte, che le aziende non sono in grado di percepire il valore che la cultura può avere per la società.
Che raramente comprendono il loro ruolo di attore sociale, oltre che economico.
Che devono fare profitto, certamente, ma dovrebbero anche investire nella collettività, contribuendo a creare occasioni di crescita e arricchimento culturale.
Perché dove la cultura è un valore condiviso i benefici sono per tutti.
Noi crediamo che non esistano “le aziende”.

Esistono gli imprenditori, i collaboratori e le loro famiglie, i fornitori, tutte le persone che fanno “l’azienda”.

E conosciamo molto bene imprenditori che hanno a cuore la loro attività e quello che genera, ma anche il valore della cultura, l’importanza di sostenere organizzazioni che si impegnano seriamente per creare valore sociale, per la collettività.

Vogliamo avere con noi persone che con le loro aziende possono fare dell’Archivio un modo per lasciare un segno nella memoria, attraverso la memoria.

Il sostegno di un’impresa può essere importante, anzi fondamentale: per dare ancora più valore alle storie e alle memorie di ognuno e di tutti, per far crescere un Piccolo museo, per dare lustro e visibilità a questo piccolo lembo di terra toscana.
Sostenere tutto questo non è solo fondamentale: è un’impresa memorabile.

Se condividi tutto questo e vuoi fare anche della tua impresa “una impresa memorabile” troverai nell’Archivio le persone e progetti per costruire qualcosa di prezioso.
Ma non c’è solo il nostro programma di collaborazione più importante.
Ci sono tante forme di collaborazione che possono creare un legame forte e prezioso tra l’azienda e l’Archivio: dalle iniziative di coinvolgimento e sostegno rivolte a dipendenti e collaboratori al match giving, dalle sponsorizzazioni agli omaggi di rappresentanza.

I modi per sostenere la cultura e il progresso civile sono tanti e si trovano tutti qui, all’Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano.

Contatta l.veri@archiviodiari.it per ricevere tutte le informazioni personalizzate e concordare nel modo migliore come lasciare davvero un segno nella memoria.