In offerta!

Quell’io finto e sincero / Primapersona 5

 7,00  4,00

Quell’io finto e sincero
Primapersona. Percorsi autobiografici
dicembre 2000 n. 5, pp. 74

Descrizione

Quell’io finto e sincero
Primapersona. Percorsi autobiografici
dicembre 2000 n. 5, pp. 74
in copertina “Radicchio” di G.Enrico Barbagli foto di Roberto Martini elaborazione Multimedia B&B

Quell’io che, scrivendo di sé, va alla ricerca del senso di una vita, senza sapere a priori che cosa ne dirà, può trovare in questo numero di Primapersona un insolito nutrimento. Sarà un nutrimento critico che approfondirà molti aspetti dell’esperienza autobiografia. Per esempio, sul rapporto fra verità e menzogna, che è alla base di tutte le relazioni sociali, aggiungerà una chiarezza più evidente di quella che potremmo esserci figurati attraverso nozioni moralistiche apprese da un’infanzia benpensante. Persone che hanno scritto le proprie memorie si incontrano qui con studiosi di discipline attinenti all’autobiografia per testimoniare la ricca complessità naturale di tale tale ricerca, dalla definizione del proprio passato alla conoscenza della storia, degli influssi psicanalitici all’uso soggettivo e incerto della scrittura.

Saverio Tutino

primo piano
La piazza che serve per comunicare di Stefania Bergamini

l’inchiesta
Un Grande Fratello competitore di Saverio Tutino e Gabriella D’Ina
Quando due poli s’incontrano di Roberta Mazzanti
Fiori secchi rinascono di Antonio Gibelli
Gioie e dolori di un editore alternativo di Angelo Quattrocchi
Il libro indifeso di Saverio Tutino

la sapienza
La ricerca del senso della vita di George Gusdorf
Definire l’autobiografia di Philippe Lejeune
La menzogna riabilitata di Andrea Battistini

le storie
Via col vento dall’autobiografia di Piera Masala (a cura di Natalia Cangi)

letture bendate
Giocando a moscacieca di Fabrizio Mangiameli e Giuseppe Conato
Il passo incerto della scrittura di Bettina Piccinelli

in tema
Autobiografia con controfigura di Luca Ricci
Predire il passato di Alessandro Artini
Ho romanzato le cose più scabrose di Raul Rossetti
Il sottoscala dei sospetti di Giuseppe Conato

diario dei diari
Una scienza segreta dell’uomo di Athe Gracci
L’utopia che non ritorna di Vincenzo Andraous
Ricordi di un compleanno di Teresita Corengia
Cronaca del semestre di Mario Aldinucci

i libri dell’autobiografia
Dietro allo specchio di Antonio Castillo Gomez

postaferma
Quando i giorni sono a contare lettere di diaristi


con le fotografie di Giovanni Santi, Carlo Gambi e i disegni di Pina Cangi, Giovanni Cataldi

redazione Saverio Tutino (direttore), Loretta Veri (caporedattore) Mario Aldinucci (vice caporedattore) Alessandro Artini, Gian Enrico Barbagli, Daniela Brighigni, Anna Iuso, Fabrizio Mangiameli, Luca Ricci

photo editor Giovanni Santi grafica Multimedia B&B

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Quell’io finto e sincero / Primapersona 5”