Primapersona n. 06

 7,00

Mettere nuove radici
Primapersona. Percorsi autobiografici
giugno 2001 n. 6, pp. 82

Descrizione

Mettere nuove radici
Primapersona. Percorsi autobiografici
giugno 2001 n. 6, pp. 82
in copertina “XWXWXWXWXW” di G.Enrico Barbagli foto della famiglia Viggiani

Nel ruolo sempre più interculturale che le crescenti migrazioni ci porteranno a interpretare in futuro, la cittadinanza della scrittura risulterà dalla fusione fra tante lingue diverse nel quadro di un movimento globale. L’uomo misurerà le proprie forze dalla capacità di accoglienza e di adozione che saprà dimostrare in questa materia. Senza le partenze, le fughe, i viaggi, e le esplorazioni dei migranti non esisterebbero molte delle scritture raccolte dall’Archivio di Pieve Santo Stefano. Tentiamo dunque di dimostrare qual è il segno di riconoscimento di questa rivoluzione culturale.

Saverio Tutino

primo piano
Cittadinanza della scrittura di Loretta Veri
La parola fuga di Demir Mustafa
Al di là del Mediterraneo di Pape Mbaye Diaw
Una concreta utopia di Mariella Zoppi
Il segno del cambiamento di Lanfranco Binni

editoriale
Persone in movimento di Luca Ricci

in tema
Un modo di emigrare di Saverio Tutino
Tutti gli scrittori sono migranti di Lidia Ravera
I fiori di Dharamsala di Enrica Baldi
Una casa lontano da casa di Penpa Dolma

le storie
Lo scalpellino romantico dalla memoria di Pellegrino D’Angeli (a cura di Lucia Franchi)
Colombia, il sogno infranto dalla memoria di Oberdan Troiani (a cura di Daniela Brighigni)
Senhorita madamin dalla memoria di Theresa De Almeida (a cura di Andrea Franceschetti)

la sapienza
Spaesamento di Emilio Franzina
Moglie e buoi dei paesi altrui di Pietro Clemente
La reciprocità della memoria di Duccio Demetrio

l’ascolto
Lettere da un lungo addio di Fabrizio Mangiameli
Contadini polacchi e italiani in America di Alessandro Artini

letture bendate
Il secolo con la valigia di Bettina Piccinelli

internazionale diaristica
L’emigrato, l’esiliato, lo sradicato di Anna Iuso
La vita per posta di Stefanie Risse
L’eredità del professore di Salvador Illa i Roca

diari che diventano libri
Medico ad Auschwitz di Vittorio Dini
Un uomo flessibile di Daniela Brighigni
L’Africa senza speranza di Silvia Melloni
Lo scaffale dell’emigrante

i libri dell’autobiografia
Vite di carta di Maria Federico

diario dei diari
Cronaca del semestre di Mario Aldinucci

postaferma
Le maschere della narrazione di Piero Ricci


con le fotografie di Alessandro Botticelli, Massimo D’Amato, Giovanni Santi

redazione Saverio Tutino (direttore), Mario Aldinucci (caporedattore) Loretta Veri (vice caporedattore) Alessandro Artini, Gian Enrico Barbagli, Daniela Brighigni, Andrea Franceschetti, Anna Iuso, Fabrizio Mangiameli, Luca Ricci

grafica Multimedia B&B

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Primapersona n. 06”