In offerta!

Nato da padre, nato da madre / Primapersona 18

 7,00  5,00

Nato da padre, nato da madre
Primapersona. Percorsi autobiografici
Anno IX 2008 – n. 18, pp. 100

COD: P018 Categoria: Tag: , ,

Descrizione

Nato da padre, nato da madre
Primapersona. Percorsi autobiografici
Anno IX 2008 – n. 18, pp. 100
in copertina “Scie” di Gian Enrico Barbagli

Ci sono o non ci sono. Ad ogni modo bisogna fare i conti con loro, i genitori. Con la loro presenza, amorevole o soffocante, o con la loro assenza, che nei casi più tristi può assumere i contorni di un rifiuto. E quando si arriva all’abbandono, la loro mancanza è così invasiva da trasformarsi in invisibile immanenza: trasforma gli esseri, modella vite, determina scelte affermate con la durezza del silenzio e il dolore dell’indicibile. Per chi scrive di sé, i genitori sono punti di partenza e di arrivo: difficile ripercorrere la propria vita senza dedicare a loro qualche pagina, o molto di più. Senza chiedersi il perché delle loro scelte, il per come la loro esistenza ha determinato la nostra. Cosicché, se un’autobiografia è la ricostruzione di un percorso, esso si innesta necessariamente su un altro, precedente, che ha inizio in un incontro. Un incontro e le sue conseguenze, ovvero una coppia e la famiglia che ne risulta: è da lì che parte la nostra storia e la nostra possibilità di raccontarci.

Anna Iuso

editoriale
L’omaggio di Anna Iuso

l’intervista
Vietata la riproduzione Emmanuel Bourdieu in un’intervista di Anna Iuso

le storie
L’eterna ricerca
La guida di Marcella Torretta, a cura di Silvia Bragagni
Il tuffo nel vuoto di Costantino Congiu, a cura di Patrizia Dindelli
L’attesa di Daniele Granatelli, a cura di Alessandro Artini
Elogio dell’indipendenza di Pablo Pistoi, a cura di Bettina Piccinelli

diari paralleli
Oltre la nebbia di Rolf Casali, Maria Samperi e S.T., a cura di Daniela Brighigni

la sapienza
In famiglia di Philippe Lejeune
Memoria dei “Proches” e sopravvivenza di Raul Mordenti
Questo è l’abito di mio padre di Pietro Clemente
Edward Said, narrare la doppia appartenenza di Caterina e Giancarlo Giannottu

in tema
Le parrainage di Agnès Fine
Nato da madre, nato da padre
di Pino Schirripa
Io, Telemaco, Ulisse e mio padre di Mario Perrotta
Per favore non leggete questo diario di Alina Marazzi
Immagine di forza e di sapienza di Walter Veltroni

in libreria
Diari che diventano libri di Alessandro Artini
I libri dell’autobiografia di Alessio Catalini, Caterina Giannottu e Fabrizio Mangiameli

posta ferma
Paura di dimenticare a cura di Loretta Veri

premio pieve
Il ponte sulla “Terra matta” a cura di Mario Aldinucci


con le fotografie di Tano D’Amico, Giovanni Santi, Luigi Burroni

redazione Saverio Tutino (direttore), Anna Iuso (vice direttrice) Mario Aldinucci (caporedattore) Daniela Brighigni (segretaria di redazione) Alessandro Artini, Silvia Bragagni, Camillo Brezzi, Natalia Cangi, Patrizia Dindelli, Andrea Franceschetti, Caterina Giannottu Fabrizio Mangiameli, Laura Mormii, Loretta Veri

photo editor Loretta Veri e Laura Mormii grafica Gian Enrico Barbagli

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Nato da padre, nato da madre / Primapersona 18”