fbpx

Nicola Maranesi / L’abisso non ci separa

 15,00

L’abisso non ci separa
Storie allo specchio di arrivi e partenze
illustrazioni di Velasco Vitali
Milano, Terre di mezzo, 2020 
p. 224

49 disponibili

Descrizione

L’abisso non ci separa
Storie allo specchio di arrivi e partenze
illustrazioni di Velasco Vitali
Milano, Terre di mezzo, 2020 
p. 224 – € 15,00

Come uccelli incalzati dalle avverse stagioni, quaranta uomini e donne raccontano l’urgenza di partire. L’Italia è il centro di questo movimento: c’è chi va e chi viene, ora e nel passato. Lasciano una madre, un figlio. Scappano dalla fame o dalle violenze. Migrano per seguire sogni simili, per diventare i protagonisti delle proprie vite. Latitudini, epoche e contesti diversi, ma un identico vissuto. È quello che traspare dalla raccolta di queste quaranta voci, venti di italiani partiti per l’estero e venti di stranieri arrivati nel nostro Paese. Riconoscere le stesse difficoltà o conquiste, raccontate in prima persona con le medesime parole, frantuma lo stereotipo del migrante e ci fa conoscere la complessità di un fenomeno che è presente da sempre perché innato nell’animo umano.

diari di 
Hassan Osman Ahmed, Elona Aliko, Adriano Andreotti, Muhammad Asad, Umberto Bencic, Caterina Bertelli, Dominique Boa, Francesco Cargini, Loredana Damian, Antonio De Piero, Calogero Di Leo, Concetta Donato, Joy Ehikioya, Faiz Farag, Karamoko Fofana, Luciano Giovanditti, Fernanda Gonzalez, Qaisera Gulnaz, Melanny J. Hernàndez R., Francesco Ibba, Ibrahim Khaleef, Jalloh Bakary Jobe, Judith, Franky Kuete, Pasquale Massai, Mauro Nerucci, Clementine Pacmogda, Francesca Pennacchi, Mohammad Reza Hossieini, Raul Rossetti, Thierno Sadou Sow, Bruno Salmoni, Giulia Scabbia, Antonio Sbirziola, Oreste Orlando Tonelli, Carlo Tratto, Ghayas Uddin, Addy Abdul Wahab, Armando Zanchi, Carola Zanchi

 

Presentazione del libro al 36° Premio Pieve Saverio Tutino, sabato 18 settembre 2020:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Nicola Maranesi / L’abisso non ci separa”

Ti potrebbe interessare…