Patrizia Gabrielli / Anni di novità e di grandi cose

 23,00

Patrizia Gabrielli
Anni di novità e di grandi cose

Il boom economico fra tradizione e cambiamento
Bologna, Il Mulino, 2011
collana Storie italiane
pp. 306

COD: L101 Categorie: , Tag: , ,

Descrizione

Patrizia Gabrielli
Anni di novità e di grandi cose

Il boom economico fra tradizione e cambiamento
Bologna, Il Mulino, 2011
collana Storie italiane
pp. 306 – euro 23,00

Tra gli anni Cinquanta e gli anni Sessanta l’Italia si trasforma da paese agricolo a paese industriale. Fenomeno che altera i tradizionali schemi mentali delle italiane e degli italiani che, nel volgere di qualche anno, vedono profondamente mutate le proprie vite, dagli spazi che abitano agli alimenti che mangiano, dai mezzi di trasporto che utilizzano fino alla musica che ascoltano e agli abiti che indossano. Proprio l’ampiezza e la profondità del cambiamento sollecitano il racconto. Davanti alla pagina bianca di un quaderno o di un foglio, armati di biro o di macchina per scrivere, gli autori dei diari qui presentati hanno spostato lo sguardo sul passato e riattivato ricordi, immagini, sentimenti. Patrizia Gabrielli, attingendo ad una copiosa bibliografia e alle fonti a stampa, si dispone all’ascolto di queste voci, le inquadra nello scenario politico e sociale di quella fase e, ponendo l’accento sulle differenze di genere, intesse un racconto corale dal quale emergono – oltre alla soddisfazione per il nuovo benessere raggiunto – la consapevolezza degli squilibri e delle disfunzioni di quel momento storico e i cambiamenti esistenziali che investono prepotentemente le nuove generazioni. Entusiasmi, illusioni e disincanti sono parte integrante, l’anima diremmo, delle storie narrate dai tanti protagonisti di quella stagione, che donano un quadro di grande interesse su uno dei decenni più significativi della storia italiana recente.

Patrizia Gabrielli è docente di Storia contemporanea e Storia di genere presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo (Università degli studi di Siena). È autrice di diversi volumi tra i quali «Col freddo nel cuore. Uomini e donne nell’emigrazione antifascista», (Donzelli, 2004); «La pace e la mimosa. L’Unione donne italiane e la costruzione della memoria (1944-1955)» (Donzelli, 2005); «Il 1946, le donne, la Repubblica» (Donzelli, 2009). In questa stessa collana ha pubblicato «Scenari di guerra, parole di donne. Diari e memorie nell’Italia della seconda guerra mondiale» (Il Mulino, 2007).

Testi di
Anna M., Alemanno Baracchino, Bruna S., Renata Brunelli, Ombretta Bugani, Maria Buonavista, Assunta Cancellieri, Luciana Cappellini, Rossella Carbotta, Flavia Coppola, Nino De Amicis, Anna Maria de Lena Pavcovich, Francesco Di Vincenzo, Rino Esposito, Salvatore Esposito, Carlo Gigli, Giovanna A., Carlo Groppi, Margherita Iannelli, Tommasino Lamonaca, Paola Làrese Gortigo, Anna Maestri, Fiorella Massi, Amalia Molinelli, Maria Concetta (Cetty) Muscolino, Gianfranco (Gian) Paloschi, Valeria Pederiva, Nazzareno Penta, Vincenzo Rabito, Lorenzo Reggiani, Giancarlo Sacchetti, Maria Carlotta Schopf, Natalina Sozzi, Giuseppe Sparacino, Sebastiana Tarascio, Alberta Tedioli, Maria Tidei, Maria Rosaria Tradardi, Dandolo Travaglia, Roberta Vandini.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Patrizia Gabrielli / Anni di novità e di grandi cose”